Il GDPR per Innovery è una cosa seria: consulenti privacy non ci si improvvisa!

Al fine di supportare efficacemente le aziende nel processo di adeguamento al nuovo Regolamento Europeo sulla protezione dei dati (GDPR), il Competence Center Security Advisors di Innovery ha definito un approccio metodologico, suddiviso in più fasi, che consente gradualmente alle aziende di conseguire la conformità alla normativa, attraverso delle best practices che permettono di individuare in modo efficiente le misure organizzative, procedurali e tecnologiche adeguate.

GDPR: l’importanza della certificazione

A tale scopo Innovery è stata tra le prime aziende a far certificare le competenze del proprio team sul nuovo schema di certificazione ISDP©10003, riconosciuto da Accredia come “conforme al Regolamento per quanto attiene ai criteri e regole di controllo per la certificazione dei processi per la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali”, attualmente l’unico schema esistente nell’UE conforme alla norma ISO 17065 ai sensi dell’art. 43 del GDPR.

Inoltre, il personale di Innovery ha conseguito la certificazione di Valutatore Privacy conforme alla norma UNI 11697 rilasciata dall’ente di certificazione AICQ-SICEV.

Sono le certificazioni a fare la differenza. Il team Innovery possiede infatti, le competenze normative, organizzative e tecnologiche necessarie per supportare efficacemente le aziende nel percorso di adeguamento al GDPR.

 

GDPR: Innovery e il suo team di consulenti esperti

Il team di Innovery, composto da professionisti che operano da anni sulle tematiche di data protection per le più grandi realtà italiane, è in grado di analizzare:

  1. Il livello di compliance dell’azienda, a partire dai processi, procedure e dalle infrastrutture tecnologiche adottate;
  2. Valutare i rischi di violazione dei dati personali e i conseguenti impatti sui diritti e le libertà delle persone;
  3. Identificare gli ambiti specifici su cui mettere a punto un piano d’azione;
  4. Definire una roadmap di adeguamento basata sulle priorità identificate;
  5. Proporre soluzioni concrete in grado di indirizzare i necessari adempimenti.

 

Le aziende potranno avvalersi di una metodologia basata su standard internazionali di riferimento, sulla normativa vigente e su di un team di consulenti esperti e certificati.

Scritto da:

Giancarlo Di Lieto | Senior Security Advisor

Leave a comment